Cocullo…

… is an exception. Although it has only a few hundred inhabitants, it refuses to die and be forgotten, which is the fate of a growing number of small towns on the Italian peninsula. … is a blend of past, present and future. It has maintained a steadfast hold on centuries-old traditions, practices and values; …

Cocullo…

… è un’eccezione. Con le sue poche centinaia di abitanti continua a resistere all’oblio e alla scomparsa, sorte che tocca un sempre maggior numero di piccoli paesi della nostra penisola. … è una sfumatura. Tra passato e futuro vive in un presente che sembra immobile, tra tradizioni, abitudini e antichi valori; ma senza rinunciare alle …

07 – Wind Farm

The wind farm serves as an important reminder that non-polluting power-generating facilities that use clean energy sources, such as wind, play a key role in helping us meet the objectives of the Kyoto Protocol. Wind power makes it possible to produce electricity without releasing polluting substances into the environment, and has become a focus of …

07 – Il Parco Eolico

Il Parco Eolico è un’occasione importante per ribadire la rilevanza che gli impianti di produzione non inquinanti e alimentati da fonti pulite come il vento hanno nel raggiungere gli obiettivi fissati dal protocollo di Kyoto. La produzione di energia elettrica per mezzo di impianti eolici non genera sostanze inquinanti ed è diventa centrale nei grandi …

06 – Permanent Exhibit

Since 2004, the town hall building has housed a multimedia exhibit dedicated to the various phases of the Feast of San Domenico. The exhibit illustrates key moments in the event, both those involving the religious celebration and those involving the snake ritual, including the snake catchers’ interaction with pilgrims and visitors. The most prominent images …

06 – Mostra Permanente

Dal 2004 è stata allestita all’interno del palazzo comunale la mostra multimediale relativa alle varie fasi del rito. Essa illustra i momenti più significativi della festa, sia quelli religiosi sia quelli riguardanti la tradizione dei Serpari ed il loro contatto con pellegrini e visitatori. Tra i momenti salienti presenti nei vari “quadri” particolare risalto viene …

05 – Study Centre

Because of the prestige that the Festa di San Domenico (Feast of San Domenico) and the associated Rito dei Serpari (Snake Ritual) have gained over the years, and because of the attention that this celebration has received from eminent scholars in Italy and other European countries, Cocullo has set itself the goal of becoming a …

05 – Il Centro Studi

Cocullo, per il prestigio che ha raggiunto negli anni la sua festa, il Rito dei Serpari legato al culto di San Domenico Abate, aspira ad essere punto di riferimento per gli studi sulle tradizioni popolari abruzzesi. Anche grazie alla frequentazione del Rito da parte di prestigiosi studiosi italiani ed europei. Tra questi spicca la figura …

04 – Archeology

Archaeological findings indicate that the area around Cocullo has been inhabited since prehistoric times. Stone tools dating from the Lower and Middle Paleolithic periods (about 100,000 years ago) have been found in the mountains east of town (Mount Pietrafitta, Rotta dei Bovi and Mount Prezza). These tools were used by bands of nomadic hunters who …

04 – Archeologia

I dati archeologici raccolti fanno ritenere la zona di Cocullo frequentata già dalla preistoria. Sono infatti databili al Paleolitico inferiore-medio (circa 100.000 anni fa) gli strumenti litici trovati su tutta la dorsale montuosa ad est del paese attuale: Monte Pietrafitta, Rotta dei Bovi e Monte Prezza. Tali strumenti erano creati da bande di cacciatori nomadi …

02 – Casale di Cocullo (ita)

Il piccolo agglomerato agricolo, frazione del soprastante paese di Cocullo, sorge nelle immediate vicinanze dell’antica città di Κουκουλον, citata dagli antichi scrittori ed identificabile, grazie ai ritrovamenti archeologici sporadici, nella località di Triana. Nei pressi di Casale di Cocullo, lungo la strada per Anversa degli Abruzzi, sono state rinvenute tombe del periodo preromano. Qui sorge …

01 – Le Origini Del Paese

Le origini del paese si fanno risalire alla storica “Koukoulon” citata in età romana, ma dalle testimonianze archeologiche provenienti dalla zona a valle del paese, nelle località Casale e Triana, si deduce che il territorio era frequentato già in epoca protostorica. L’ orografia del sito, pur non conservando tracce di fortificazioni arcaiche, fa pensare ad  …